Caviardage

Non potevo non sperimentare il “Caviardage” con gli alunni di terza, dopo il riuscitissimo laboratorio dell’anno scorso con la “Poesia cut up” di stampo DADA (ritaglio di paroline da vecchi quotidiani).
Ho recuperato alcuni volumetti di poco conto, abbiamo strappato le pagine e cancellato il superfluo per cavare dal testo un po’ di poesia.
Tutti concentrati: chi con l’indelebile, chi con la matita, chi con l’evidenziatore.

Uno, in particolare, ha trovato l’America.
Mi ha assillata per due anni con la richiesta “Posso usare la scolorina!” A fronte dei miei continui divieti, finalmente si è potuto sbizzarrire. Ha cancellato tutte le parole con il bianchetto: che liberazione! Pagina bellissima.

Prof giochiamo a scrivere poesie di nuovo oggi??

35C6BD84-D74C-4FD1-B0DD-A800019D3399

 

(Sì ma ricordate che ci son da digerire anche le proposizioni subordinate relative implicite)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: